È impossibile contare il numero di ore che Paddy Doyle ha trascorso nei cieli. Come pilota da una vita per First Air, Paddy ha dedicato la sua carriera a volare in tutto il Canada settentrionale, offrendo i suoi servizi alle comunità remote e alle stazioni di ricerca artiche. È un lavoro che gli consente di vedere aree del pianeta che poche persone al mondo hanno la possibilità di ammirare, ma lo mette anche di fronte ai requisiti imprevedibili dell'Artico. All'inizio della sua carriera, Paddy ha provato di persona quanto il Nord possa essere implacabile mentre volava di ritorno a casa da Resolute Bay: si scatenò una violenta tempesta che lo costrinse a un atterraggio di emergenza. Solo nella tundra in mezzo al nulla, Paddy cercò riparo... e si mise al lavoro tentando di scongelare 5 centimetri di giaccio solido dal suo piccolo aeroplano. Dopo tre giorni arrivarono i soccorsi, ma essendo una persona che non si arrende mai, Paddy insistette per volare personalmente con il suo aereo fino a casa.

Scopri altre storie